Degustazione: Cof Rosazzo Bianco Terre Alte 2004 Livio Felluga
di Luigi Salvo 

Primo anno di produzione del Terre Alte stato il 1981, ottenuto dall' assemblaggio di uve Tocai Friulano, Pinot Bianco e Sauvignon, coltivate a Rosazzo negli storici vigneti delle Terre Alte di Livio Felluga.
L'uva viene delicatamente diraspata e lasciata in macerazione per un breve periodo, pressata in modo soffice il mosto ottenuto chiarificato tramite decantazione. Pinot Bianco e Sauvignon fermentano a temperatura controllata in vasche di acciaio inox dove maturano per circa dieci mesi. Il Tocai Friulano, invece, fatto fermentare ed affinato in piccole botti di rovere francese.Dopo un periodo di circa dieci mesi avviene l'assemblaggio dei vini.
Osservarlo nel bicchiere mi piace moltissimo, particolarmente cristallino, ed ha un colore giallo dorato accattivante, di consistenza. L'impatto olfattivo elegante e di gran spessore, dal floreale di biancospino, al fruttato tropicale maturo, fuso a leggiadra vaniglia. In bocca di elevata lunghezza, fresco, con ritorni di frutta cremosa, in garbate note sapide. Un campione di razza. 

Luigi Salvo