Degustazione: Brunello di Montalcino 2001 La Togata dei Togati
di Luigi Salvo 

Il vino proviene da un singolo appezzamento con resa intorno ai 40 quintali per ettaro, le uve vengono attentamente selezionate in Cantina, dove vengono lavorate secondo la vecchia tradizione. Si procede ad una estrazione intensa nelle fasi iniziali della fermentazione, seguita da lunga macerazione sulle vinacce.
L'invecchiamento in legno dura sei mesi, in piccole botti di rovere francese e successivi 24 mesi in botti di rovere slavonia da hl 17.5
Segue affinamento in bottiglia per oltre sei mesi.

Versandolo nel bicchiere si mostra limpido e dal bel colore rosso rubino con netti riflessi granato, di consistenza. L'impatto olfattivo Ŕ elegante e d'intensitÓ, Ŕ caratterizzato da frutta matura e da un giusto amalgama di spezie, tabacco e cioccolato.  In bocca secco e caldo, di morbidezza, con il tannino giÓ lottimamente levigato, la frutta e le spezie ritornano in un buon finale.

Luigi Salvo